4 Ristoranti Puntata Milano Carne Alla Griglia

Alessandro Borghese 4 Ristoranti settima stagione: quando va in onda?

Alessandro Borghese 4 Ristoranti 2020 puntate

4 ristoranti puntata 4 giugno

  • Crazy Cat Cafè (Milan, zona Stazione Centrale): Alba, 33 anni, titolare del locale.
  • Hygge (Milano, zona Porta Genova): Matteo, 32 anni, titolare del locale.
  • Tenoha (Milano, zona Porta Genova): Youssra, 32 anni, responsabile dell’area ristorativa.
  • Piccolo Cafè & Restaurant (Milano, zona Cordusio), Michele, 36 anni, gestore.

4 ristoranti puntata 28 maggio

  • Tlo Plazores (San Vigilio di Marebbe, Val Badia): Uli, 52 anni, titolare e chef.
  • Fana Ladina (San Vigilio di Marebbe, Val Badia): Alma, 48 anni, titolare e direttrice di sala.
  • Adlerkeller (Corvara, Alta Badia): Svetlana, 49 anni, titolare e direttrice di sala.
  • Rifugio la marmotta (Corvara, Alta Badia). Verena, 48 anni, titolare e gestrice di sala.

4 ristoranti puntata 21 maggio

  • Il ristorante di Mariano (Fuori dal centro): Mariano, 51 anni, titolare e chef.
  • Osteria Il Grottino (Centro storico): Elisabetta, 44 anni, titolare e cuoca.
  • La lancia d’oro (Piazza Grande): Maurizio, 54 anni, titolare.
  • Vineria ciao dal chiodo (Centro storico): Francesco, 40 anni, titolare e gestore di sala.

4 ristoranti puntata 14 maggio

  • Ristorante della Rosa (Sirolo): Giorgio, 44 anni, proprietario, titolare e chef.
  • Bebo’s (Porto Recanati): Michela, 50 anni, titolare e direttrice di sala.
  • Ristorante Dario (Porto Recanati): Barbara, 50 anni, titolare e direttrice di sala.
  • La Torre (Numana): Paolo, 40 anni, titolare e chef.

4 ristoranti puntata 7 maggio

  • A casa di Fulvia (Zona Talenti – Roma Nord): Tiziana, detta Fulvia, 57 anni cuoca e sommelier diplomata FIS.
  • Michela & Paolo (Trastevere): Michela, 44 anni, accoglienza ospiti e preparazione dolci.
  • Sandra Cooking Class (Zona Re di Roma): Sandra, 48 anni, cuoca naif e insegnante di cucina.
  • Ban-Sue (Zona San Pietro): Valentina, 45 anni, accoglienza ospiti e organizzatrice di eventi.

4 ristoranti puntata 30 aprile

  • Campo Base (Ayas – Monte Rosa): Corinne, 41 anni, titolare e responsabile di sala.
  • La Grolla – Chalet Restaurant (Cormayeur – Monte Bianco): Ephrem, 53 anni, titolare.
  • Novez (Champoluc – Monte Rosa): Davide, 51 anni, titolare, responsabile di sala e accoglienza clienti.
  • Bar Ristorante Chiecco (Courmayeur – Monte Bianco): Anna, 56 anni, titolare e chef.

4 ristoranti puntata 23 aprile

  • Trattoria Povoledo (Cannaregio – terrazza su Canal Grande): Simone, 67 anni, titolare.
  • Zanze XVI (Santa Croce – Rio de la Cazziola e de ca’ Rizzi): Nicola, 30 anni, titolare.
  • Ogio Ristorante e Caffè Contemporaneo (Fondamenta Cannaregio): Orietta, 48 anni, titolare.
  • Riviera Ristorante per onnivori (Fonramenta zattere al ponte Longo – Canale della Giudecca): Gipi, 68 anni, titolare.

Alessandro Borghese 4 Ristoranti il format

4 ristoranti: tutte le puntate

4 ristoranti: puntate prima edizione

  1. Milano: Il pasto giusto, The Boidem, Smooshi, Bomaki. Vince Smooshi.
  2. Romagna: La Brasserie, La Salume, Kiosquito 46, La mi mama. Vince Kiosquito.
  3. Matera: 900 restaurant, Stano ristorazione, Il mare nei sassi, Abbondanza lucana. Vince Stano ristorazione.
  4. Roma: Romeow cat bistrot, Ristoaereo, La maisonette ristrot, Teatro centrale. Vince Romeow cat bistrot.
  5. Puglia: Il gusto ha un nome “Anthony Marra” il ristorante, Torre d’angelucco, La locanda del fu Giovanni, La farmacia dei sani. Vince La farmacia dei sani.
  6. Trentino: La stua de Zach, Fienile Monte, Malga Millegrobbe, Rifugio Maranza. Vince: Fienile monte.

4 ristoranti: puntate seconda edizione

  1. Promontorio Argentario: Ristorante Dal Geco, Tuscan Bay, Le Plasir du vin, Gourmet con gusto. Vince Gourmet con gusto.
  2. Ascoli/San Benedetto: Al piccolo teatro, Il desco, La croisette, Il gambero da Tato. Vince La croisette.
  3. Ferrara: Lemòkò, Regina di cuori, Apelle, Trattoria Fuocolento. Vince Apelle.
  4. Liguria (Riviera delle palme): Il ritorno in baianita, Ristorante sotto sale, Osteria del Castel Gavone, Ristorante Il muma.
  5. Cuneo: Ristorantino l’oca nera, La mucca pazza, Osteria Vecchio Borgo, Osteria dei colori. Vince Ristorantino l’oca nera.
  6. Valle d’Aosta: Giuliani Ristorante, Lou Bequet, Lo riondet, Signori di Avise. Vince Signori di avise.
  7. Milano: Bottega Ghiotta, Ghea, Shaolin State of harmony, Capre e cavoli. Vince Ghea.
  8. Napoli: Pizza gourmet, La figlia del presidente, Fresco, Concettina ai tre santi. Vince Pizza Gourmet.
  9. Etruria: Alla capannaccia, Hosteria di Pantala, Duca di Orvieto, Trattoria da Gianfranco. Vince Alla capannaccia.
  10. Catania: Km 0, Corte dei bischeri, Buatta, Officina del gusto. Vince Km 0.

4 ristoranti: puntate terza edizione

  1. Via Emilia: Marta in cucina, Antica Osteria Vecchia Pirri, Mentana 104, Ristorante Osteria in Scandiano. Vince Osteria in Scandiano.
  2. Lago di Garda: Antica trattoria alle rose, Osteria Tirabusù, Molin 22, Agriturismo Dalì e Fagioli. Vince Agriturisimo Dalì e Fagioli.
  3. Salento: Masseria Melcarne, Relais Masseria Capasa, Masseria le fabrice, Antica masseria Scagnito. Vince Antica masseria Scagnito.
  4. Trentino: Alla corte dei Toldi, Home Stube, Sissi Stube, Solarium Predaia. Vince Alla corte dei Toldi.
  5. Londra: Il macellaio RC, In parma by food roots, Gola, Casa Sibilla. Vince Il macellaio RC.
  6. Trieste: C’era una volta, Antico Spazzacamino, Ai fiori, Lachimera di Bacco. Vince La chimera di Bacco.
  7. Milano: La griglia di Varrone, Muu House, La filetteria italiana, San Telmo. Vince San Telmo.
  8. Triangolo d’oro del riso (Vercelli, Novara, Pavia): Trattoria Paolino, Acquamatta, Tenuta Camillo, Il bianco e l’augusto. Vince Trattoria Paolino.
  9. Valtellina: Baita dei pini, Enoteca Guanella, Hotel camino restaurant, La tresenda agriturismo Mountain Farm. Vince La tresenda agriturismo Mountain Farm.
  10. Torino: Gaudenzio, L’orto già salsamentario, Cenerentola pret à manger, Sorij Nouveau. Vince Gaudenzio.

4 ristoranti: puntata terza edizione estate

  1. Calabria: Ristorante da Aquino, Agriturismo Petrara, Ristorante l’aragonese, Ristorante le ricchezze del mare. Vince Ristorante le ricchezze del mare.
  2. Versilia: Zara Mare / Bagno Zara, Bagno 90° Minuto, Bistrot sul mare / Bagno Teresa, Caffè Godot / Bagno Stella. Vince Bagno Stella.
  3. Sicilia – Val di Noto: Osteria dei sapori perduti, Il mercato di ispica, Trattoria sale e pepe, Konza Pizzoleria pizzeria ristorante. Vince Osteria dei sapori perduti.
  4. Dintorni di Milano: Agriturismo la Barcella, Cascina Ovi, Cascina Caremma, Cascina Sant’Ambrogio. Vince Cascina Sant’Ambrogio.
  5. Roma: Lo scopettaro, Sora Lella, Trattoria da Danilo, Ba ghetto.
  6. Lago Maggiore: Mirafiori + La terrazza, Villa Pizzini, Albergo Ristorante La Ripa, Nautica. Vince Nautica.
  7. Puglia – Valle d’Itria: Ristorante Trullo d’oro, Fe’ ristorante, Evo Ristorante, Trulli panoramici. Vince Evo ristorante.
  8. Barcellona: Bacaro, Due Spaghi, Blau Cafè e cucina, Laz Laz. Vince Bacaro.

Alessandro Borghese 4 Ristoranti puntate quinta stagione

Alessandro Borghese 4 Ristoranti prima puntata

Alessandro Borghese 4 Ristoranti seconda puntata

Alessandro Borghese 4 Ristoranti terza puntata

Alessandro Borghese 4 Ristoranti quarta puntata

Alessandro Borghese 4 Ristoranti quinta puntata

Alessandro Borghese 4 Ristoranti sesta puntata

Alessandro Borghese 4 Ristoranti settima puntata

4 ristoranti sesta stagione puntate

4 Ristoranti 2019 prima puntata

4 Ristoranti 2019 seconda puntata

4 Ristoranti 2019 terza puntata

4 Ristoranti 2019 quarta puntata

4 Ristoranti 2019 quinta puntata

4 Ristoranti 2019 sesta puntata

4 Ristoranti 2019 settima puntata

Alessandro Borghese 4 Ristoranti credits

  • Prodotto da Drymedia.
  • Scritto da Alessandro Borghese, Francesca Capua, Monia Palazzo.
  • Regia di Gianni Manfredini.

Alessandro Borghese 4 Ristoranti online

  • Sito ufficiale
  • Pagina Facebook (SkyUno)
  • Twitter (SkyUno)
  • Instagram (SkyUno)
  • Hashtag: #Ale4Ristoranti

COME CAMBIA LA VITA DOPO AVER PARTECIPATO A 4 RISTORANTI : MUU NON C’E’ PIU’

Nel capoluogo lombardo quattro ristoratori si sono messi a confronto con tecniche di cottura e varietà di carni provenienti da tutto il mondo. Massimo Minutelli, proprietario di La griglia di Varrone, utilizza una griglia a vista, alimentata con legno di quercia. La sua proposta culinaria presenta una selezione veramente maniacale di carni pregiate dalle origini più disparate. Al Muu house Francesco Grossi imprime la sua toscanità ad ogni singolo piatto che viene fuori dalla cucina. Interamente dedicato al filetto è invece il menù della Filetteria Italiana, luogo in cui Edoardo Maggiori serve carne di zebra, cavallo, renna o canguro. Dulcis in fundo, il ristorante San Telmo di Aixa Natel, piccolo angolo di Sud America nel cuore di Milano in cui gustare le migliori carni argentine.

In una gara all’ultimo punto, è stato decisivo il giudizio di Alessandro Borghese, che ha voluto premiare il San Telmo di Aixa Natel. L’atmosfera caliente e l’indiscutibile qualità dei piatti serviti in tavola hanno messo d’accordo anche gli altri ristoratori, che con 111 punti hanno incoronato la ristoratrice argentina vincitrice della serata. In seconda posizione con 109 punti la “Filetteria Italiana” di Edoardo Maggiori, del quale è stato apprezzato il cibo e l’ottimo servizio, ma non l’ambiente, che secondo qualcuno andrebbe svecchiato. “La griglia di Varrone” con 105 punti si piazza sul terzo gradino del podio: la location impeccabile e la grande varietà delle pietanze in menù non hanno tuttavia giustificato un conto troppo salato. Infine il “Mu House”: a Francesco Grossi gli altri concorrenti hanno rimproverato qualche pecca nel servizio.